Originale mostra di presepi del maestro Vincenzo De Luca a Trepuzzi

0
786

11843989 10207703911506149 1551596590 nTrepuzzi (Le) – La calura agostana impone ritmi scattanti e le attività del dopolavoro fioriscono all’angolo delle realtà salentine. È il caso della mostra di presepi di Vincenzo De Luca a Trepuzzi che, per tutta risposta all’estate, presenta i suoi manufatti per chi nelle vacanze guarda già alla stagione invernale e non solo; l’esposizione diventa inoltre un contesto ideale, un’oasi di felicità per chi cerca di distendersi fra relax e cultura.

La mostra è aperta al pubblico dal 13 agosto al 23 agosto in via S. Giuseppe al civico 67, con i seguenti orari: 9-13 e 17-23.

 {gallery}Gallerie/presepiodeluca{/gallery}

I pezzi, realizzati dalle sapienti mani dell’autore, mostrano come questa esposizione sia davvero unica e non semplicemente rara, in grado di attirare l’attenzione di chi ne fruisce nella parentesi delle ferie, attardandosi a scrutare ed anche a prenotare un presepe per il prossimo Natale. L’area presepiale è corredata di suppellettili che hanno un valore storico. Vi sono pezzi raccolti dalla campagna che messi insieme diventano arte pura naturale. I muretti a secco sono una vera chicca che restituiscono un panorama nostrano verdeggiante delle case di campagna con gli attrezzi dei mestieri, la cui esistenza va estinguendosi. Cartapesta e lucine rappresentano l’atmosfera della natività che ciascuno può “arredare” a proprio piacimento. De Luca fa l’impalcatura ovvero lo scenario suggestivo coinvolgente del presepe, il resto lo mette completandolo l’estimatore.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePoste Italiane, nuovi aumenti per chi paga i bollettini allo sportello
Next article“Bande a Sub”: il nuovo slogan di un paese che affonda a suon di pioggia