BCC Terra d’Otranto, Dino Mazzotta rieletto Presidente

0
100

BCCCarmiano (Le) – Il voto per il rinnovo delle cariche sociali della Banca di Credito Cooperativo di  Terra d’Otranto si è concluso con la rielezione di Dino Mazzotta, al suo secondo mandato che, con la lista n°1, ha ottenuto un ampio consenso conquistando il 70% dei voti, contro la lista n° 2 capeggiata da Giulio Ferreri Caputi.

Su un totale di 1700 elettori che Domenica 4 Maggio si sono recati all’Hilton Garden Hotel di Lecce per l’assemblea ordinaria, le preferenze ottenute dalla lista guidata da Mazzotta sono state 1147, contro le 552 della che candidava presidente Ferrieri Caputi.

Grande soddisfazione è stata espressa da Mazzotta per la rinnovata fiducia da parte dei soci : È stata la vittoria di tutti i cooperatori di Terra d’Otranto che hanno scelto di dare continuità ad esperienza foriera di ottimi risultati. Nel triennio che ci siamo appena lasciati alle spalle la BCC Terra d’Otranto ha scalato il ranking regionale guadagnando diverse posizioni, partendo dalla 28^ abbiamo raggiunto la sesta posizione”.

La BCC Terra d’Otranto oggi è una grande realtà e lo si evince dalle dichiarazioni di Mazzotta che afferma : È importante in Puglia ma anche su scala nazionale. La sua vera forza è rappresentata dai 1950 soci che, giorno dopo giorno, contribuiscono a renderla solida e sicura. Tutti insieme guardiamo con ottimismo alle sfide del futuro, grazie alle conquiste del passato e all’impegno profuso nel presente”.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleNovoli, quattro anni fa moriva il prof. Mario Teni
Next articleLecce-Pontedera: presentazione e probabili formazioni