[VIDEO] – “L’immunità di gregge”: un omaggio a Domenico Modugno nel nuovo esilerante video di Checco Zalone dedicato alla Pandemia

0
187

A dicembre scorso aveva fatto parlare di sé per “Immigrato”, videoclip in vista del suo ultimo film, il primo da regista, dal titolo “Tolo Tolo”. Si tratta di Checco Zalone, al secolo Luca Medici, che oggi torna con una simpaticissima espressione in musica dedicata al Coronavirus.

“Arriverà l’immunità di gregge, sui monti e sulle spiagge” canta l’artista nel ritornello della canzone dedicata alla pandemia e che fa da colonna sonora ad un video casalingo girato insieme alla nota attrice Virginia Raffaele. Il comico pugliese l’ha postato oggi sui suoi canali social; un omaggio, nei suoni e nella fotografia, a Domenico Modugno.

Il brano è il racconto del mancato incontro fisico tra due “congiunti” in tempi di pandemia. Una canzone che affronta lo ‘spinoso’ tema dei “congiunti” che, fino a pochi giorni fa, non potevano vedersi. “Una canzone per voi, due note in allegria – scrive Zalone – mai come in questo periodo bisogna evitare di dire mai come in questo periodo”.

A Modugno, Zalone si ispira con una melodia in stile e l’abbigliamento tipico del cantante pugliese. Nel brano Checco, con parrucca e baffi alla Modugno, racconta di un amore che avrebbe dovuto essere “consumato” il 9 marzo, sogno sfumato per colpa del lockdown perché “l’8 fu quel giorno buio e tetro che il presidente disse almeno un metro”.

Nel video ci sono i due amanti costretti a distanza che parlano in videochiamata e si dedicano alle autocertificazioni.

“L’ultimo tampone sarò io per te – canta -, dimmi dove ti porto un 19, che Covid non è”.