Novoli, “Oltre l’8 Marzo” al Teatro Comunale

0
384

Incontro, confronto e testimonianze sull’universo femminile. Tra gli ospiti l’assessore regionale Salvatore Negro, la presidente del Centro Antiviolenza “Renata Fonte”, Maria Luisa Toto, il sostituto procuratore Paola Guglielmi e la ricercatrice dell’Università del Salento Sara Invitto. Modera Rosanna Metrangolo


oltre8marzo NOVOLINovoli (Le) – Dalle donne alle donne, testimonianze e impegno sociale per attivare sul territorio una rete di relazioni, servizi e strutture per tutelare e difendere le donne vittime di violenze e abusi. Una serata di riflessione ma anche di confronto, in una giornata che celebra la donna in tutto il mondo, urlando sempre più forte quel desiderio di autonomia, libertà, emancipazione che rimane ancora oggi intrappolato nella violenza, nella sofferenza e nel silenzio.

Di questo ma anche delle storie coraggiose di quelle donne capaci di dire basta si parlerà in “Oltre l’8 marzo. Donna tutti i giorni”, un’iniziativa voluta dagli assessorati alle Politiche Sociali e Pari Opportunità del Comune di Novoli, che si terrà martedì 8 marzo (dalle ore 18.30) all’interno del Teatro Comunale di piazza Regina Margherita.

Testimonianze e confronto, dunque, storie che tornano purtroppo ogni giorno, allarmanti, nelle “nostre” cronache. Ma soprattutto impegno sociale sul territorio. Dalla voce delle istituzioni, come quella del sindaco di Novoli, Gianmaria Greco, dell’assessore regionale al Welfare, Salvatore Negro, e degli altri rappresentanti istituzionali dell’Ambito e dell’amministrazioni comunali. Fino all’impegno di Maria Luisa Toto (presidente dell’Associazione Donne Insieme onlus) a sostegno di quelle donne che vogliono uscire dal tunnel della sofferenza, che continuerà il lavoro pluriennale del Centro Antiviolenza “Renata Fonte” nel territorio del Nord Salento, con un nuovo sportello per l’Ambito Territoriale di Campi Salentina di cui Novoli fa parte. Passando anche dall’esperienza sul campo del sostituto procuratore del Tribunale di Lecce, Paola Guglielmi, e di Sara Invitto, ricercatrice dell’Università del Salento all’interno del Laboratorio di Neuroscienza DiSteBa. L’incontro e il dibattito saranno moderati da Rosanna Metrangolo.

“In una giornata importante per la storia dell’universo femminile – dichiarano gli assessori novolesi Chiara Madaro e Daniela De Pascalisvogliamo aprire un forum di discussione, confronto e approfondimento per rendere protagonista la donna oltre l’8 marzo, ogni giorno. Attraverso le esperienze e le testimonianze di donne importanti per il nostro territorio nell’ambito della ricerca, dell’impegno sociale, del giornalismo e della legge possiamo capire quanto è utile avviare un percorso sul territorio con strutture, attività e supporti utili per tutte le donne, soprattutto per quelle vittime di violenza”. 

 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articlePareggio con il Melfi: Caturano salva il Lecce
Next articlePorto Cesareo, un 8 Marzo letterario nella Biblioteca Civica