Il 12 settembre a Lecce si conclude il format Pic Nic Experience con il trio La Cantiga de la Serena

0
29

Lecce – Continuano martedì 12 settembre gli appuntamenti presso il Parco Archeologico di Rudiae: nota per aver dato i natali al poeta latino Quinto Ennio, Rudiae, a soli 3 km da Lecce, si presenta come un’area incontaminata, dal sapore ancestrale, sui cui basolati si alternano necropoli, suggestive tombe ipogee scavate nella roccia, fortificazioni messapiche e luoghi di culto di cara memoria romana.

È stata questa la cornice che per tutta l’estate, precisamente dal 18 luglio, ha ospitato ogni martedì un appuntamento con l’enogastronomia locale da scoprire e gustare comodi, all’ombra di un vigneto, in compagnia di musica, cinema, performance e ogni genere di improvvisazione.

Martedì sarà la volta del trio La Cantiga De La Serena, composto da Fabrizio Piepoli (voce, chitarra battente, chitarra classica, shruti box, daff, bendir, tamburello, qraqeb), Giorgia Santoro (flauto, bansuri, flauto contrabbasso, arpa celtica, duduk, sajat, cimbali, palmas, voce) e Adolfo La Volpe (oud, chitarra classica, tar, voce). Un viaggio alla scoperta del Mediterraneo e della sua musica, in un mix di suoni, lingue e culture, che – dal ladino all’arabo, passando per i dialetti del Sud Italia – accompagnerà gli ascoltatori e le ascoltatrici in un’atmosfera mistica, dal tempo e dallo spazio sospesi. Protagonista dell’appuntamento sarà questa volta “La Novia”, quarto album prodotto dall’etichetta discografica Zero Nove Nove, distribuito in Italia da Self, in Olanda, Belgio e Lussemburgo da Xango Music e nei migliori store on line da Believe Digital: attraversando senso e concezioni di un simbolo dal valore incontestabilmente archetipico come quello rappresentato, per l’appunto, da La Novia, vale a dire la Sposa, il trio traduce in suono le implicazioni mistiche, esoteriche e filosofiche incarnate da questa figura, così importante e fondativa per l’identità culturale mediterranea.

L’evento, che inizierà alle 20,30 e proseguirà fino a mezzanotte, conclude la rassegna Pic-Nic Experience ma non gli appuntamenti presso il Parco Archeologico, che continueranno per i prossimi mesi, prima con il Piano City Lecce (15 settembre con il concerto di Noemi) e poi il festival Conversazioni sul futuro, che avrà luogo il 14 e 15 ottobre prossimi.

Ha studiato Lettere moderne presso l’Università del Salento ed è stata allieva della Scuola Superiore Isufi. Attualmente, svolge un dottorato di ricerca in “Langue, Culture et Civilisation Italiennes” presso l’Université Côte d’Azur di Nizza, in co-tutela con l’Università L’Orientale di Napoli (dipartimento di Studi Internazionali). Le sue principali ricerche riguardano lo sviluppo dell’identità maschile nel mondo militare dell’Italia contemporanea, a metà tra la storia sociale, la storia della medicina e la storia giuridica. I suoi interessi l’hanno condotta a Dijon, presso l’Université de Bourgogne, dove ha trascorso un semestre di studio, e presso l’École française de Rome, dove ha svolto un periodo di ricerca. Tra gli altri interessi, annovera il giornalismo impegnato, la musica d’autore e il cinema indipendente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleRiflessi nell’anima – Lectio divina sul Vangelo di Matteo (Mt 10, 1-4) [VIDEO]
Next articlePresentato a Palazzo Adorno l’International Fashion Award 2023