Itinerari cinematografici tra storia, religione e comicità al Fondo Verri

0
375

Jonathan ImperialeLecce – Doppio appuntamento con il grande cinema, giovedì 9 aprile venerdì 10 aprile, al Fondo Verri in via Santa Maria del Paradiso a Lecce, alle ore 19.00, che ospita Giacinto Jonathan Imperiale, dottore di ricerca in “Scienze dell’antichità” ed autore di alcuni saggi che intendono la settima arte come incontro di differenti ambiti che interagiscono tra loro, dando vita ad un interessante itinerario tra storia, religione e comicità”.

Il primo appuntamento è un vero e proprio “Viaggio nel cinema comico” che ripropone dei veri e propri cult del cinema di tutti i tempi in un ideale percorso evolutivo della comicità con particolare attenzione ad artisti quali Buster Keaton, Charile Chaplin e Totò. Un viaggio divertente e stimolante che prende le mosse dal testo “Far ridere non è uno scherzo. I meccanismi del comico e delle comiche in cento film” (Milella 2006).

La seconda serata invece propone la presentazione del libro “Figure bibliche nel cinema” Lupo Editore che si addentra in un terreno ancora inesplorato ma molto Il liro di Jonathan Giacinto Imperialeaffascinante: l’evoluzione di temi e figure della Bibbia nel cinema dalle sue origini ai più recenti Blockbuster. Le soluzioni visive dei grandi registi quali Giovanni Pastrone, Fritz Lang e Friedrich Wilhelm Murnau incrociano miti ancestrali (come il Moloch divoratore di bambini) restituendoli modificati come base per i più recenti film (L’avvocato del diavolo, Dracula di Bram Stoker, Matrix, terminator ecc.). Alla visione si alterneranno le letture della Dott.sa Chiara Caputo, che esplicheranno alcuni passaggi fondamentali dei miti trattati.  Durante la serata emergerà la suggestiva ipotesi di un’influenza del cinema sulla politica eugenetica di Hitler (alcune sequenze sembrano anticipare l’olocausto). L’appuntamento si concluderà con la proiezione di una versione ridotta (rimontata dall’autore) del Faust di Murnau, capolavoro da riscoprire. 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Se muore il sud” il nuovo libro di Sergio Rizzo: il 9 aprile a Tuglie l’incontro con l’autore
Next articleLa torta Monica