Eletti i dieci vincitori del concorso letterario ‘Salento Quante Storie 4’

0
566

fotosalentoquantestorie4Lecce –  Il Salento visto attraverso la penna di scrittori pugliesi, professionisti o semplici amanti della scrittura, autori di racconti che si sviluppano sullo sfondo delle sue meraviglie paesaggistiche. Questo il senso del concorso letterario ‘Salento Quante Storie 4’, indetto dalla casa editrice Città Futura di Lecce e giunto ormai alla sua quarta edizione. Un’iniziativa che nasce, quindi, per far conoscere e mettere in risalto tutto ciò che di bello il territorio salentino offre, dalle incantevoli marine ai monumenti barocchi, dai prodotti tipici gastronomici alle credenze popolari, tutto narrato da chi in quelle terre ci vive e sa raccontare la loro magia.

Ecco che, in storie brevi ma coinvolgenti, prendono vita amori contrastati, amicizie intramontabili e personaggi che sembrano provenire dalle tante leggende che si tramandano di generazione in generazione. Vicende che si sviluppano tra quei paesaggi caratterizzati da immensi uliveti e interminabili muretti a secco o nei luoghi di vita quotidiana come le aule universitarie o il locale dove tutti si ritrovano per chiacchierare.

Davvero tanti gli elaborati pervenuti alla segreteria del concorso che, visti il numero di adesioni e il livello di qualità, dimostra di crescere ormai di anno in anno. Sono questi, in ordine casuale, coloro che sono stati ritenuti i dieci migliori autori da una giuria tecnica che ha analizzato con attenzione gli scritti concorrenti: Claudia Forcignanò di Lecce con ‘Il lungo abbraccio di Iside- Storia di un ritorno’, Maria Carrassi di Lecce con ‘Provare per credere’, Giulia Reale di Novoli con ‘Sotterfugi Barocchi’, Isabella Malecore di Lizzanello con ‘Il profumo dei ricordi’, Anna Leo di Lecce con ‘Una stella sul casale’, Sabrina Maniglio di Zollino con ‘Di bellezza e sacrificio’, Monica Conforti di Lecce con ‘Io sono il mare’, Antonio Cotardo di Caprarica di Lecce con ‘Il calzolaio dal cuore grande’, Maria Stefania Ricchiuto di Lecce  con ‘NeroMare’ e Alessio Palumbo di Aradeo con ‘Un gioco non voluto’.

I dieci migliori racconti, come da regolamento, verranno pubblicati in unico volume che porterà il titolo di ‘Salento Quante Storie 4’, tra questi, i lettori che avranno acquistato il libro sceglieranno il vincitore assoluto, il quale si aggiudicherà una targa e un premio in denaro di 500 euro.

La cerimonia di premiazione è già in cantiere per settembre prossimo, un evento in cui i dieci autori riceveranno un attestato di partecipazione e contemporaneamente sarà reso noto il nome del vincitore assoluto della terza edizione del concorso svoltosi, secondo le stesse modalità, lo scorso anno. Sempre nella stessa occasione verrà presentata ufficialmente la quinta edizione della competizione letteraria in programma per l’anno prossimo.

Un’iniziativa che ha il merito non solo di promuovere il territorio attraverso la letteratura, ma di mettere in risalto anche i vari talenti letterari che il Salento offre e che, magari, faticano a venir fuori. Tuttavia, da sottolineare è il fatto che alcuni dei prescelti nella decade dei migliori sono già noti e molto stimati nel panorama letterario locale; una bella sfida, quindi, per chi dovrà decidere il vincitore assoluto.