Campi Salentina: apertura della 225° edizione della Fiera della Madonna della Mercede e inaugurazione del nuovo Teatro “Excelsior – Carmelo Bene”

0
302

Dopo 2 anni di stop legati al Covid, appuntamento il 15 e 16 ottobre con la tradizionale fiera campionaria. Per l’occasione, taglio del nastro per il nuovo Teatro comunale dopo i lavori di restauro


Campi S.na (Le) – Come di consueto, la terza domenica di ottobre, torna l’appuntamento con la Fiera della Madonna della Mercede di Campi Salentina, giunta quest’anno alla sua 225° edizione.

Un programma ricco di eventi civili e religiosi che ritornano dopo 2 anni di stop forzato dovuto all’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese.

Si parte sabato 15 ottobre, a mezzogiorno, con il tradizionale taglio del nastro da parte del Sindaco Alfredo Fina e delle autorità presenti e con la processione che, nel pomeriggio, aprirà i solenni festeggiamenti e che condurrà la statua della Madonna dalla Chiesa Madre verso il Santuario situato proprio in via Madonna della Mercede, dove resterà fino a lunedì quando sarà riportata in Piazza per la celebrazione eucaristica presieduta dal vicario generale Don Luigi Manca e il tradizionale canto della “Salve Regina”.

La cerimonia di apertura della Fiera sarà anticipata, alle ore 10.00, dall’inaugurazione del nuovo attesissimo Teatro “Excelsior – Carmelo Bene”, che ritorna a disposizione della comunità dopo i lavori di restauro cui è stato interessato in questi anni e che resterà aperto nel corso del fine settimana per dare modo ai cittadini di visitarlo liberamente.

“Sono emozionata e onorata di annunciare alla nostra comunità l’inaugurazione del Teatro comunale “Excelsior – Carmelo Bene” afferma Laura Palmariggi, Vicesindaco e assessore alla Cultura del Comune di Campi. Nei prossimi mesi, già prima del bando di gestione della struttura, andranno in scena una serie di eventi per dare avvio alla fruizione di questo importante contenitore culturale. Fiore all’occhiello del teatro sarà il roof garden: uno splendido e suggestivo terrazzo che si affaccia sulla nostra magnifica Chiesa Madre e sulla nostra piazza. Campi Salentina continua ad essere protagonista nella Cultura nel Nord Salento con tante nuove (e vecchie) sfide che ci attendono e per le quali ci faremo trovare pronti”.

Come detto, nella giornata di domenica e di lunedì, le famose bancarelle del commercio, dell’artigianato e della gastronomia ritorneranno ad occupare la circonvallazione principale, viale Nino di Palma, che attraversa l’intero territorio comunale per proseguire su via Squinzano, via Madonna della Mercede e via Luca Rosati, richiamando numerosi visitatori e curiosi da diversi paesi, non solo limitrofi, attirati anche dall’esposizione di bestiame, alle spalle del campo sportivo. Anche quest’anno, l’Associazione Cavalieri Madonna della Mercede, organizza la sfilata equestre che, dalle ore 15 di domenica, partirà proprio dagli spazi adiacenti il campo sportivo in via Squinzano per continuare il percorso tra le vie del paese.

Possiamo dire, finalmente, di essere tornati alla normalità e di poter godere appieno di un evento che la nostra comunità attende con trepidazione – afferma il Sindaco Alfredo Fina. Saranno festeggiamenti importanti che hanno richiesto uno sforzo consistente da parte del Comune, dell’Ente Fiera e del Comitato dei festeggiamenti, per poter offrire ai nostri cittadini un programma ricco di eventi che, quest’anno, sarà impreziosito anche dall’inaugurazione del nuovo Teatro Excelsior Carmelo Bene che tutti noi aspettavamo da tempo”.

Sarà la centrale Piazza Libertà il cuore pulsante della festa nelle serate di sabato 15 e domenica 16 ottobre. I colori e i profumi dei prodotti tipici locali ritornano infatti negli stand culinari dell’ormai classico appuntamento enogastronomico di “Degustando”, promosso dall’Ente Fiera, durante il quale i concerti dei Malamore, sabato, e Antonio Castrignanò e Taranta Sounds, domenica, saranno la colonna sonora dell’evento.

Questa edizione della Fiera della Madonna della Mercede è l’edizione della rinascita, del ritorno alla normalità dopo due anni di stop forzato – afferma Serena Vergari, Presidente dell’Ente Fiera. Per questo motivo quest’anno abbiamo fatto un lavoro e uno sforzo enorme per organizzare una fiera ed una festa all’altezza delle aspettative della nostra comunità. Ringrazio tutto lo staff dell’Ente Fiera da anni sempre al mio fianco, il Sindaco, l’assessorato alla Cultura e l’Unione dei Comuni che, quest’anno ha contribuito in maniera ancora maggiore alla buona riuscita di questo importante evento. Infine, un sentito ringraziamento va a tutti gli sponsor che nonostante la crisi e le difficoltà del momento, hanno risposto al massimo delle loro possibilità. Buona fiera a tutti!”.