Dall’uva al calice: tradizione e futuro della viticoltura novolese

0
114

A cura di Biblioteca Comunale “Oronzo Parlangeli” di Novoli – Infopoint Turistico Rete Regionale del Comune di Novoli


Novoli (Le) – Per i venerdì di settembre, 16 – 23 – 30, in collaborazione con l’assessore al turismo e marketing territoriale Gianni D’ambrosio e l’Associazione Fucina Sociale, il cortile della Biblioteca Comunale “Oronzo Parlangeli” di Novoli ospiterà a partire dalle ore 19 il laboratorio gratuito di storia, esperienza e degustazione del vino novolese dal titolo “Dall’uva al calice: tradizione e futuro della viticoltura novolese”.

L’intento è raccontare al pubblico quelle culture e tradizioni locali che hanno portato Novoli ad essere definita “la reggia di Bacco”, quando la viticoltura e la vinificazione rappresentarono la principale fonte di ricchezza dell’intero territorio.

Il laboratorio del gusto, che unisce la narrazione del territorio alla degustazione dei vini novolesi, è suddiviso in tre appuntamenti:

Venerdì 16 settembre, ore 19: La Valle della Cupa: vitigni e paesaggi. Omaggio ai rossi novolesi con un’introduzione sui vitigni caratteristici della Valle della Cupa ed il relativo contesto viticolo che l’ha caratterizzata negli anni passati; concluderanno gli assaggi di Primitivo e Negroamaro delle cantine di Novoli accompagnati da prodotti da forno locali.

Venerdì 23 settembre, ore 19: Novoli, culla del Negroamaro. Omaggio ai rosati novolesi analizzeranno i vitigni simbolo della viticoltura e dell’enologia del territorio salentino, vale a dire il Negroamaro e le differenti tipologie di vinificazione delle uve: in bianco e in rosso; concluderanno gli assaggi di Primitivo e Negroamaro rosé delle cantine di Novoli accompagnati da prodotti da forno locali.

Venerdì 30 settembre, ore 19: La tradizione è futuro: il moscato di Novoli. Omaggio al Moscato di Novoli e dibattito sulle potenzialità di tale vitigno (Muscateddha), affrontando il legame qualitativo con l’antica cultura agricola novolese e le opportunità economiche future. In conclusione degustazione del Moscato di Novoli con prodotti in pasta di mandorla novolese.

I pomeriggi saranno condotti e seguiti dalla competenza di Arrigo Salvatore Guerrieri, dottore agronomo viticoltore e trasformatore novolese, appartenente ad una famiglia di viticoltori da diverse generazioni, appassionato di cultura enologica, nato e cresciuto negli ambienti viticoli della Valle della Cupa.

L’iniziativa si inserisce tra le attività di animazione on-site promosse dall’Infopoint Turistico Rete Regionale – Comune di Novoli, con il patrocinio di Regione Puglia e Provincia di Lecce.

I tre appuntamenti, della durata di un’ora, sono gratuiti e aperti al pubblico con prenotazione gradita mezzo SMS o WhatsApp al 3477110619.

Location: Biblioteca Comunale “O. Parlangeli” di Novoli, presso ex Istituto “V. Tarantini”, via Lecce n. 46 NOVOLI.