Covid, in Puglia in calo il tasso di positività. Le novità del nuovo decreto

0
120

Ci sono dati incoraggianti inerenti l’andamento della pandemia, infatti si registra un calo del tasso di positività che, ora, si attesta intorno al 7,40 %; risultano inoltre, stabili i ricoveri.

I nuovi positivi sono 706  in provincia di Bari, 187 nella Bat, 193 in provincia di Brindisi, 375 nel Foggiano, 645 in provincia di Lecce, 209 in provincia di Taranto. I casi riferiti a residenti fuori regione sono 17. E’ evidente come la curva del contagio continui visibilmente a calare.

Alla luce delle informazioni in possesso, il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo Decreto Covid, un decreto-legge recante “Misure urgenti in materia di certificazioni verdi COVID-19 e per lo svolgimento delle attività nell’ambito del sistema educativo, scolastico e formativo” che contiene diverse novità per quanto riguarda le restrizioni dovute alla pandemia. La durata del Green Pass diventa illimitata per coloro che hanno fatto la terza dose, e anche per i guariti dal Covid che avevano fatto la seconda o la terza dose. Così si legge nel decreto: “la certificazione verde COVID-19 ha validità a far data dalla medesima somministrazione – o dalla guarigione – senza necessità di ulteriori dosi di richiamo”. Per quanto riguarda gli stranieri vaccinati o guariti per i quali siano trascorsi più di sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale o dalla guarigione, possono accedere ai luoghi in cui è richiesto il Super Green Pass effettuando un tampone. E’ stato, inoltre, istituito un nuovo allentamento delle restrizioni ai vaccinati, in zona rossa, infatti, sono state eliminate le restrizioni per chi è in possesso del Super Green Pass. Il nuovo decreto Covid, in vigore da lunedì 7 febbraio, prevede delle nuove norme di semplificazione della pandemia anche nella scuola. Cambiano, a questo proposito le regole riguardanti il proseguimento delle lezioni in presenza dopo l’accertamento di casi di positività in classe, differenziate in base ai vari gradi.