Novoli, treni speciali delle Ferrovie Sud-Est per la notte della Fòcara. Intanto continuano gli appuntamenti con la fede, la cultura ed il gusto

0
23

Novoli (Le) – Entrano sempre più nel vivo gli appuntamenti con la Fòcara di Novoli e la Festa di Sant’Antonio Abate, che richiama ogni anno migliaia di visitatori da tutta la Puglia attorno al “fuoco” più importante del bacino del Mediterraneo.

Visitatori che quest’anno saranno anche agevolati da Ferrovie del Sud-Est che hanno previsto lungo la direttrice Lecce-Novoli, per il prossimo 16 gennaio – giorno di accensione della Fòcara – ben sedici treni in più (dalle ore 17 alle 3 del giorno successivo) in aggiunta ai diciassette ordinari.

Intanto, sabato 13 gennaio, il primo appuntamento della giornata è con il gusto mediante il laboratorio “La pasta della tradizione”, pranzo con cooking show a cura dello chef leccese Alessio Gubello e del laboratorio artigianale “Pasta d’elite”, con abbinamento a vini appositamente selezionati raccontati da Fabrizio Miccoli, vice delegato AIS Lecce (ingresso libero fino ad esaurimento posti).

Nel pomeriggio, invece, protagonista l’attualità con la presentazione del libro di Luigi De Luca, coordinatore dei poli biblio-museali della Regione Puglia, “La cultura non basta. Contro l’industria della cultura per un’arte di comunità” (ore 19.30 Teatro Comunale in piazza Regina Margherita). Dialogherà con l’autore l’avv. Paolo Maci, presidente della Fondazione “Città del Libro” di Campi S.na. Incursioni musicali al pianoforte a cura del M° Gianrocco Maggio. La lettura di alcuni brani del libro è affidata all’attrice Marzia Quartini.

Alle 20, invece, concerto di musica sacra presso il Convento dei Padri Passionisti. Le arie sacre saranno eseguite dal tenore Raffaele Pastore. All’organo il M° Tonio Calabrese.

Alle 21, infine, di scena “Sommelier a domicilio”: giornalisti, food blogger, influencer a tavola per apprezzare i sapori e i profumi tradizionali della festa in abbinamento ai vini scelti e raccontati da un sommelier AIS Lecce.