Novoli, è arrivata la festa: tutto pronto per la grande notte della Fòcara

0
72

È arrivata la Festa: il primo dei tre giorni clou della Fòcara di Novoli, martedì 16 gennaio, con le celebrazioni religiose in onore di Sant’Antonio Abate, l’accensione del “fuoco” più importante del Mediterraneo, la musica.

La giornata si apre con le celebrazioni delle sante messe, ogni ora a partire dalle 7.30. Alle 11, in corteo, autorità civili, religiose, militari insieme con il Comitato Festa procederanno processionalmente verso la Fòcara per benedire il grande falò e issare la tradizionale bandiera artisticamente realizzata a cura della Falegnameria Giuseppe Salamac.

Sempre in mattinata in programma presso il Palazzo baronale un importante confronto sulla tracciabilità agroalimentare, evento promosso e organizzato dal Gal Valle della Cupa.

Nel pomeriggio, a partire dalle 15, il tradizionale rito di benedizione degli animali, la processione per le vie del paese, la messa celebrata dal parroco don Luigi Lezzi e la benedizione del pane di Sant’Antonio.

Alle 20.30, appuntamento in Piazza Tito Schipa, per la prima parte musicale della festa: il pre-show con otto pianoforti a cura dell’associazione “Napoli Piano”. Alle 20.30, poi, l’accensione della Fòcara, lo spettacolo pirotecnico e i concerti di Malamore, Dimaggio, Paolo Belli Big Band e Mundial.

Continua, intanto, fino al 18 gennaio, il MUSEO DIFFUSO, IL GIRO DELLE 7 CHIESE. percorso itinerante nelle chiesette di Novoli, fra luci, suoni e memorie. Installazioni fotografiche con le opere realizzate da Tony Gentile, giornalista professionista e fotografo siciliano. Chiese: S. Antonio Abate; S. Vito; SS. Salvatore e Oronzo; S. Biagio; Immacolata; S. Giuseppe; Buon Consiglio.