Novoli, Coniglio Viola e Antonella Ruggiero in concerto senza titolo (Requiem Elettronico)

0
339

Antonio Abate e la Focara

Mercoledì 13 gennaio 2016, ore 21.30 al Teatro Comunale di Novoli in Piazza Regina Margherita


 

ConiglioViola e Antonella Ruggiero Requiem Elettronico 6Novoli (Le) – Dalla collaborazione tra il duo artistico più eclettico della scena italiana e la voce ammaliante di Antonella Ruggiero, una produzione teatrale che combina musica elettronica, videoarte e performance per indagare poeticamente il più grande tabù della cultura contemporanea.

«Nella musica pop non ci sono molte canzoni sulla MORTE» scrive Nick Hornby in Alta Fedeltà.  Antonella Ruggiero e ConiglioViola ci guidano, invece, lungo un’antologia di canzoni che raccontano poeticamente il più grande tabù della cultura contemporanea per restituircele in una veste completamente rinnovata dagli arrangiamenti di una crew di musicisti elettronici. Un concerto senza titolo, dunque, giacché la protagonista è innominabile, per portare in scena una nuova opera d’arte totale, ipnotica e fantasmagorica.

L’ingresso nel Teatro Comunale di Novoli (Le) per assistere allo spettacolo di CONIGLIO VIOLA E ANTONELLA RUGGIERO è gratuito e avverrà mediante prenotazione sul sito www.focara.it  a partire dalle ore 15:00 del giorno 11 gennaio 2016.  Dato il numero limitato di posti, all’esterno del Teatro sarà posizionato anche un maxi schermo per chi vorrà assistere allo spettacolo senza prenotazione.  

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLupa Castelli-Lecce: le pagelle. Si salva Legittimo
Next article“Etichettarte”, al via il concorso di idee per il Moscato di Novoli