“Liberiamo le differenze” : il prossimo 17 maggio, giornata contro l’omofobia

0
421

Liberiamo le differenzeLecce – Si rinnova l’appuntamento con AGEDO LECCE (Associazione di Genitori, parenti E amici Di persone Omosessuali) in occasione della Giornata Internazione contro l’omofobia.

Non è, forse, superfluo chiarire che l’omofobia è un male sociale che si manifesta con atteggiamenti negativi che possono andare dall’insulto al disprezzo fino ad arrivare alla violenza psicologica o fisica nei confronti delle persone omosessuali, all’interno e al di fuori delle famiglie. Nonostante oggi si registrino positivi cambiamenti ed una maggiore apertura culturale nella mentalità collettiva, sono ancora molte le persone omosessuali, anche giovani, che riscontrano difficoltà nell’esprimersi liberamente in famiglia, a scuola o a lavoro e ci sono ancora tanti genitori che vivono con disagio la scoperta dell’omosessualità dei propri figli.

Per contrastare questa forma di discriminazione basata sull’orientamento sessuale dell’individuo, è stata ideata nel 2005 (a 15 anni dalla rimozione dell’omosessualità dalla classificazione internazionale delle malattie pubblicata dall’Organizzazione Mondale della Sanità) la Giornata Internazionale contro l’omofobia, per poi essere istituita, nel 2007, dall’Unione Europea nella giornata del 17 Maggio.

In ricorrenza di questa data AGEDO LECCE promuove l’iniziativa “Liberiamo le differenze”, una manifestazione che offre l’opportunità a studenti, educatori, cittadini e istituzione di riflettere e confrontarsi serenamente sui propri modelli culturali, sugli stereotipi e “luoghi comuni” rispetto all’orientamento sessuale e all’identità di genere, ma anche di ascoltare esperienze e testimonianze di genitori, giovani e associazioni.

La possibilità di parlare di questi argomenti possono aiutare a fornire un’informazione corretta, utile alla prevenzione e al contrasto dei pregiudizi delle discriminazioni. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, si divide in due momenti. Nella mattinata di venerdì 17 si terrà un incontro con alcune rappresentanze degli studenti degli Istituti Superiori di Lecce presso l’ auditorium “Centro Freccia”  della nuova sede dell’ I.I.S.S. “De Pace”, sita in Via Miglietta. Nel pomeriggio, invece, l’invito è esteso a tutta la cittadinanza a partecipare presso la “Sala Open Space” di Palazzo Carafa, in  Piazza S.Oronzo, al dibattito presenziato dal Sindaco del Comune di Lecce, Paolo Perrone, e da altri importanti esponenti istituzionali  con la partecipazione del conduttore televisivo Fabio Canino.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleSquinzano, la parola al Commissario, Guido Aprea
Next articleLecce: via Toma, arriva Gustinetti.