Lecce, “The Wine for Life” per difenderci dai botti di fine anno

0
496

Botti Lecce – Con l’arrivo delle festività natalizie arrivano anche i fuochi d’artificio. In molti, a San Silvestro, salutano il nuovo anno con botti e petardi, dimenticandosi che a molti animali, dall’udito ben più sensibile di quello umano, questi rumori forti e improvvisi provocano paura e panico. Sappiamo di animali che, per paura, hanno infranto vetrate, sono saltati dai balconi di casa, sono morti d’infarto…

Quest’anno l’amministrazione comunale di Lecce lancia l’iniziativa denominata The Wine for Life.

Al posto dei tradizionali botti di fine anno il volo di lanterne in carta di riso. È questa l’idea lanciata dall’agenzia Piero Rodio Experience e promossa con l’ausilio dell’A.N.P.A.N.A. Lecce, associazione di guardie eco-zoofile. L’assessore Andrea Guido ha da tempo  avviato una guerra nei confronti dei fuochi pirotecnici dell’ultimo dell’anno che causano ricoveri in ospedale per ustioni e altre ferite. Ma anche terrore per tutti gli animali domestici, soprattutto cani, per i forti boati prodotti dai fuochi. Ogni anno il bilancio delle vittime da incidente da fuochi o proiettili vaganti sembra sempre un bilancio di guerra: morti, feriti e menomazioni. Nonostante i sequestri e i divieti, il bilancio dei botti di Capodanno è, purtroppo, spesso tragico.
Il ricavato derivante dalla vendita delle lanterne, associate ad una bottiglia di Salice Salentino prodotto dalla Tenute di Eméra, sarà destinato ai progetti sociali della Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Lecce.
Un gazebo di A.N.P.A.N.A. stazionerà nei giorni dal 25 al 31 dicembre in piazza Mazzini, eccezion fatta per sabato 28 quando si trasferirà all’Open Space di piazza S. Oronzo.
“Il nostro obiettivo – ha detto Primula Meo, presidente A.N.P.A.N.A. Lecce – è quello di riuscire a realizzare un 118 veterinario, con un’ambulanza destinata solo agli animali”.
Parte del ricavato raccolto sarà devoluta alla Croce Rossa Italiana Lecce per realizzare progetti d’interesse sociale. 

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleIlva, lungo interrogatorio per Vendola: “Non mi vergogno di nulla”
Next articleJack on Tour parla di Facerock