Covid, a Maruggio il Comune attiva lo sportello psicologico

0
11

Il sindaco Longo: “Un servizio gratuito per supportare i cittadini più fragili”


Maruggio (Ta) – Dopo l’attivazione dell’accesso virtuale agli uffici, in tempi di pandemia, l’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Alfredo Longo ha dato vita allo “Sportello Psicologico Covid”.

Si tratta di una misura destinata per dare, infatti, supporto psicologico a coloro che si trovano in una condizione di fragilità emotiva derivante dall’attuale emergenza sanitaria.

Per usufruire del servizio è necessario utilizzare la piattaforma presente sul sito istituzionale del Comune di Maruggio e parlare direttamente, e comodamente, con dei professionisti attraverso l’utilizzo del proprio cellulare o pc.

Il servizio è attivo sempre su prenotazione per il tramite dell’Ufficio dei Servizi Sociali che si occuperà di programmare il colloquio con gli esperti. Sarà possibile accedere allo sportello online il giovedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00, ricevendo in tempo reale supporto e ascolto.

L’iniziativa arriva dopo la condivisione di un progetto tra l’Amministrazione Comunale, e in particolare l’Ufficio dei Servizi Sociali, e il Centro di Salute Mentale di Manduria.

Questo servizio rappresenta un’opportunità per cercare di diminuire la sofferenza che tutti noi stiamo vivendo in questo particolare momento storico. Un centro di ascolto e di aiuto qualificato per gestire e sconfiggere l’ansia, la paura legata al contagio, la lontananza dai nostri cari, le ripercussioni dell’isolamento e del cambiamento del nostro stile di vita. La condivisione di questi disagi diminuisce, sicuramente, il carico emotivo. Ringrazio le dottoresse del Centro di Salute Mentale di Manduria, Giuseppina Muscolino e Maria Teresa Coppola, per la collaborazione e l’impegno profuso nella realizzazione di questo importante progetto di sostegno per i nostri cittadini” ha dichiarato il sindaco di Maruggio, Alfredo Longo.

Maruggio è l’unico Comune della provincia ionica ad aver attivato un servizio di consulenza piscologica attraverso una piattaforma virtuale che prevede la possibilità di fissare una visita specialistica gratuita in modalità da remoto.