A Melendugno le vie diventano di miele: domenica 28 luglio il percorso tra i mieli di Puglia

0
64

Melendugno (Le) – Domenica 28 luglio Melendugno, prima Città del Miele della Puglia, si prepara ad attivare il suo ruolo istituzionale di promuovere i mieli a identità d’origine pugliese.  Con questo obiettivo, a partire dalle ore 21.00, apre le vie del centro storico ai mieli regionali, in un percorso attraverso il quale gli apicoltori locali non solo presenteranno la produzione estiva dei loro mieli, ma si faranno ambasciatori ideali delle particolarità che ogni singolo miele porta con sé con degustazioni guidate, abbinamenti gastronomici e di bar tender.

Il legame storico tra la Città e l’apicoltura risale a fine ‘800, quando Melendugno veniva indicato come il maggiore produttore apistico della provincia di Lecce e per tale sua caratteristica nominato come il “Paese del Miele”. Una definizione, quest’ultima, testimoniata anche dallo stemma della Città: un insieme di alveari circondati da api in volo, intente a cercare il “mele” come definito dal linguaggio locale.

Le oltre 14 diverse tipologie di mieli pugliesi guideranno i visitatori e gli ospiti lungo le strade, i vicoli e le corti del borgo antico di Melendugno, introducendo e accompagnando il loro abbinamento con gli altri prodotti tipici del territorio: dai formaggi ai salumi, dai prodotti da forno alla frutta, affrontando anche gli accoppiamenti con la birra, le bevande e i drink.

Da rilevare che recentemente due mieli di Melendugno, quello di agrumi e di fieno greco, sono stati protagonisti nelle Marche del Festival Nazionale dei Mieli Novelli, riscontrando un grande successo in trasferta, che conferma il ruolo assunto dalla Città del Miele salentina di essere portabandiera della qualità dei mieli pugliesi.

La manifestazione rientra nel cartellone di eventi Blufestival organizzato dal Comune di Melendugno. Per l’estate 2019.