25 aprile 2013, l’ARCI Novoli presenta la “Festa della liberazione”

0
575

25 aprile ArciNovoli (Le) – Come ogni anno il 25 Aprile viene festeggiato l’Anniversario della liberazione d’Italia (anche chiamato Festa della Liberazione, anniversario della Resistenza o semplicemente 25 aprile) e rappresenta un giorno fondamentale per la storia d’Italia: la fine dell’occupazione nazista, la fine del ventennio fascista e la fine della seconda guerra mondiale.

La Liberazione mette così fine a venti anni di dittatura fascista ed a cinque anni di guerra; simbolicamente rappresenta l’inizio di un percorso storico che porterà al referendum del 2 giugno 1946 per la scelta fra monarchia e repubblica, quindi alla nascita della Repubblica Italiana, fino alla stesura definitiva della Costituzione.

Nella cornice dei festeggiamenti per la liberazione i ragazzi di  ARCI Novoli presentano “Festa della Liberazione”.

Giovedì 25 aprile presso il Palazzo Baronale di  Novoli si parte alle ore ore 9.30 con la “BICICLETTATA”, armati di bandiere e carichi di entusiasmo si percorreranno le vie del paese.

A seguire alle ore 13.00 “PRANZO SOCIALE”, una grande tavolata all’aperto pronta ad ospitare chiunque voglia contribuire alla buona riuscita della serata partecipando alle spese con  un minimo contributo di € 5.

Dalle 19:00  Live DJ-SET Rock’n’Roll, Rocksteady, Rock a billy, Ska, Roots, Reggae, Jazz, Blues ecc. a cura di Yehna outta Rambadan Family.

Alle  21.30 grande concerto dei “BOUNDLESS SKA PROJECT”: accolti dall’Arena più calda di Novoli, ci SKAteneremo sulle folli note sprigionate da 7 musicisti tutti da scoprire.

A seguire ARCI DANCEHALL STYLE con Mauretto outta Radical Weed, e altro ancora…

E anche se in questo periodo non avremmo molto da festeggiare come popolo Italiano  per questo giorno non pensiamoci ma ricordiamoci  le parole di Oriana Fallaci: “E quest’Italia, un’Italia che c’è anche se viene zittita o irrisa o insultata, guai a chi me la tocca. Guai a chi me la ruba, guai a chi me la invade“.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleStella del Colle – Novoli 0-5. I “Novolesi” festeggiano
Next article“Passione Lecce 105”: presentato oggi all’Open Space di Palazzo Carafa l’evento degli eventi “giallorossi”.