A Novoli un gruppo d’acquisto per la riduzione dello spreco idrico con il “Quanto basta”

0
852

Grazie alla convenzione stipulata tra l’Amministrazione comunale e la rete non profit per la sostenibilità CulturAmbiente Group, i novolesi potranno installare nelle proprie case il nuovo dispositivo che riduce lo spreco idrico nei vecchi wc con uno sconto del 25%. Greco, sindaco di Novoli: “Presto l’installazione gratuita di tali dispositivi anche presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Novoli” 



Quanto basta
Novoli (Le) – Venerdì 10 giugno alle ore 19 appuntamento al Palazzo Baronale di Novoli (Le) per un incontro formativo e informativo sulle nuove linee comunali per la riduzione dello spreco idrico. Grazie alla convenzione stipulata dall’Amministrazione comunale con CulturAmbiente Group, la rete no-profit per la sostenibilità ambientale, i novolesi potranno acquistare a un prezzo convenienza ridotto del 25% il Quanto Basta, il nuovo dispositivo che riduce lo spreco idrico nei vecchi scarichi dei wc. L’incontro sarà anche un’occasione di formazione per gli idraulici del territorio sul funzionamento di questo nuovo dispositivo che permette di ridurre lo spreco di acqua per ogni singolo scarico dell’85%

Durante la serata interverranno il sindaco di Novoli Gianmaria Greco e Roberto Paladini, giovane salentino ideatore del dispositivo e presidente della cooperativa InnovAction, una delle realtà di CulturAmbiente Group insieme all’omonima organizzazione di volontariato e all’associazione di promozione sociale EMS – Ente Modelli Sostenibili.

«L’amministrazione comunale – spiega il sindaco Gianmaria Greco – intende proporre una serie di interventi per sensibilizzare al risparmio idrico. In quest’ottica abbiamo deciso di adottare il “Quanto Basta” coinvolgendo le scuole e gli operatori del territorio. Grazie all’accordo con le realtà del network CulturAmbiente Group potremo proporre un progetto di riqualificazione ecologica che avrà come primo beneficio l’installazione gratuita di tali dispositivi presso la Scuola Secondaria di Primo Grado di Novoli».

Quest’ultimo intervento sarà realizzato grazie a “Le Reti dell’Acqua”, la campagna per la riduzione dello spreco idrico nella provincia di Lecce realizzata da una rete di 6 associazioni – tra cui CulturAmbiente onlus – guidate da Vivi il Sociale e sostenuta dalla Fondazione CON IL SUD nell’ambito del “Bando Volontariato 2013.

Brevettato a livello europeo, il Quanto Basta è sistema semplice ed ecologico che trasforma lo scarico con batteria a trasmissione pneumatica in un moderno start and stop senza interventi murari. Si tratta di un modello “chiavi in mano” semplice da usare e montare, rimovibile, economico, veloce e che non necessita di opera muraria e manutenzione. Scegliere di rendere efficiente il proprio scarico con il Quanto Basta permette di risparmiare fino al 500% rispetto alla sostituzione con un nuovo modello a incasso e di diminuire i costi in bolletta fino al 20/25%.