A.L.A.C., Monteco e Comune di Lecce insieme per risolvere il problema della raccolta porta a porta nei condomini leccesi

0
294

Briefing MontecoLecce – Si è svolto mercoledì sera l’incontro a Palazzo Carafa tra l’Associazione Liberi Amministratori Condominiali, la ditta Monteco, incaricata per la raccolta nel Comune di Lecce, e l’assessore Andrea Guido per discutere le problematiche inerenti l’avvio del nuovo servizio e riguardanti, in particolare, gli spazi condominiali da destinare ai kit della differenziata.

Da qualche settimana, infatti, era stata sollevata la questione dello spazio da dedicare in ogni area condominiale ai carrellati necessari per l’espletamento del servizio porta a porta. Detto spazio, a detta dei residenti di molti condominii della città e dei relativi amministratori, non sempre risulta facile da individuare, vuoi per le ridotte dimensioni di cortili e spazi comuni, vuoi per la necessità di permettere un accesso agli operatori della Monteco, vuoi, infine, perché occorre sempre individuare delle zone al riparo dalla luce.

La soluzione arriva con una nuova forma di collaborazione che sarà avviata nei prossimi giorni tra l’A.L.A.C. e il personale di Monteco, sotto la supervisione dello staff di Andrea Guido. In sostanza ogni condominio ed ogni struttura multifamiliare verrà appositamente analizzata per le sue caratteristiche individuando, di concerto con la ditta responsabile del servizio, le soluzioni più opportune. Parallelamente il Comune si impegnerà all’individuazione di incentivi ad hoc per i condomini virtuosi mediante la creazione di apposite aree in cui il cittadino, riciclando solo la carta o solo la plastica o l’alluminio, potrà ottenere in cambio, a peso, un incentivo economico. Di contro, però, l’associazione degli amministratori, per facilitare il lavoro di Monteco, si impegnerà a disporre l’affissione di una targa all’esterno di ogni condominio recante il nome del relativo amministratore ed i relativi contatti, così come già prevede la norma, permettendo al personale della ditta di superare tutte le difficoltà legate all’individuazione e al reperimento degli stessi amministratori.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleOK da Medusa Film per un lungometraggio sul Salento anni ’40. Regia di Pascal Pezzuto
Next articleI cinque impegni di “Novoli Protagonista”