Matera-Lecce, le insidie di un altro big-match. Liverani: “Chi giocherà farà il suo”

0
91
FOTO: Stefano DI BELLA

Metabolizzato il pareggio casalingo di sabato scorso con l’Akragas (0-0) nonostante l’ottima prestazione, il Lecce è pronto all’insidiosa sfida in casa del Matera. La partita è in programma allo stadio “XXI Settembre” domani alle 20:30.

In settimana, oltre a Drudi, si è allenato in differenziato anche Cosenza. E’ difficile un recupero dei due difensori per la partita. Sarà una brutta tegola per il tecnico Fabio Liverani che comunque avrà provato numerose soluzioni per rendere al meglio. Una potrebbe essere l’inedita coppia centrale Ciancio-Marino, con Lepore e Di Matteo ad agire sulle corsie laterali.

L’ex tecnico del Genoa non è preoccupato dell’emergenza difensiva: Assenze di Drudi e Cosenza? Non mi preoccupo più di tanto, è il momento di vedere all’opera chi ha avuto meno minutaggio. Chi giocherà sono sicuro che farà il suo”. 

Liverani ha poi presentato così la partita: “Quella di domani è una sfida difficile e affascinante, è uno scontro d’alta classifica, un banco di prova importante. Il Matera vive un momento positivo come il nostro, viene da quattro vittorie consecutive”.

In casa Matera, mister Auteri è alle prese con la squalifica del difensore centrale Scognamillo, perno del pacchetto arretrato del suo 3-4-3. Per la sua sostituzione è pronto Stendardo, favorito su Buschiazzo e sul probabile arretramento del centrocampista Sernicola sulla linea dei difensori. I sicuri assenti sono gli attaccanti Dugandzic, Dammaco e Corado. In forse il difensore Di Sabatino e l’esterno Sartore.

La linea mediana del campo, dove a destra opererà il 36enne Angelo, indimenticato nei suoi passati giallorossi, sarà completata dal duo centrale Urso-De Falco e, appunto, da Sernicola. Una carta interessante per Auteri è il probabile pieno recupero di Maimone, altro ex Lecce a disposizione della formazione materana.

Fantasia e imprevedibilità in attacco nonostante un po’ di polveri bagnate. Strambelli potrebbe agire da falso 9 in caso di schieramento di Battista al posto di Giovinco. L’ex Pisa, fratello di Sebastian Giovinco, potrebbe pagare qualche recente prestazione negativa. Casoli, a destra, completerebbe il tridente.

 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleUn missino sulla strada per Sanremo
Next articleMancosu graffia e Perucchini salva, il Lecce espugna Matera