Il Lecce riparte in attesa del ritiro

0
268

Lecce – E’ cominciata ufficialmente la stagione 2016/2017 dell’U.S. Lecce. Il primo giorno di lavoro, svolto presso la piscina del Ristoppia Resort, è stato finalizzato alla riattivazione dei muscoli in vista del ritiro precampionato, in programma a Cotronei (Crotone) dal 14 al 29 luglio. L’appuntamento di oggi è stato anche il primo incontro tra mister Padalino e i suoi uomini. In questi giorni, caratterizzati anche dalle consuete visite mediche dell’intero gruppo giallorosso ci sarà un piccolo pre-ritiro, scandito da allenamenti in piscina e sul manto verde della Cittadella dello Sport di Martignano.

Nella giornata di sabato il d.s. Meluso ha messo a segno ufficialmente il colpo Lys Gomis. Il portiere senegalese sarà il nuovo numero 1 del Lecce. Spetterà a lui raccogliere la pesante eredità lasciata da Filippo Perucchini, passato al Bologna. Tra gli aggregati al gruppo c’è anche il terzino destro Simone Ciancio, nel Salento in attesa della definizione del suo trasferimento dal Cosenza. 

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleScorrano, il Salento stupisce ancora grazie alle luminarie in onore di Santa Domenica
Next articleIl 14 luglio, a Novoli, torna l’antica tradizione della posa dei grappoli d’uva alle luminarie.