Novoli, Romino Valzano (PD): “La città in tilt con il nuovo piano traffico”

0
2189

Caos in Piazza Regina Margherita a NovoliNovoli (Le) – Il 19 febbraio scorso, la Seconda Sezione del TAR di Lecce, presieduta dal giudice Eleonora Di Santo, ha rigettato il ricorso avverso alla delibera n. 135 del 16 luglio 2015, dando, di fatto, ragione al Comune di Novoli difeso dall’Avv. Francesco De Jaco.

Sulla questione, oggi, interviene il segretario della locale sezione del Partito Democratico, Romino Valzano: “Una città paralizzata dal traffico e con la gente in totale confusione. Si presenta così, da qualche giorno a questa parte Novoli. Dal momento dell’entrata in vigore del nuovo piano della viabilità, che prevede il senso unico in Via Umberto I, Via Guerrieri, Via Pietro Longo e Via Sant’Antonio, proprio queste strade, da quando è in vigore il nuovo piano sono andate in tilt. A peggiorare la situazione, ci duole constatare la costante assenza degli uomini del comando di Polizia  Municipale, anch’essi in difficoltà per un numero insufficiente di personale per gestire una realtà come quella novolese. Il nuovo cambio di sensi di marcia, fortemente voluto dall’amministrazione  comunale, è ampiamente contestato dai cittadini e da tutti i commercianti della piazza centrale che con questa nuova soluzione, vedono le auto transitare davanti alle proprie attività senza possibilità di sosta. È triste constatare il totale caos che si registra nelle ore di punta, sarebbe interessante, ma altrettanto preoccupante, verificare quali sono i livelli di smog nel centro cittadino.

Il Partito Democratico di Novoli, – conclude Valzano – si pone come cassa di risonanza per tutti quei cittadini che vogliono presentare delle proposte alternative a questa follia che ha complicato e danneggiato la vita di tutti i novolesi. L’augurio è che l’amministrazione Greco, sia in grado di praticare quella capacità di ascolto, fortemente proclamata nel corso della campagna elettorale, ma fino ad oggi ma riscontrata dai cittadini che in questo momento sono vittime di una gestione cittadina scellerata. Ci auguriamo che ancora una volta la voce della città non venga ignorata, inascoltata e mortificata”.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Surbo non è Mogadiscio”. Parola di Martina Gentile
Next article“Nel cuore dell’adozione” a Lequile un corso di formazione e informazione per aspiranti genitori adottivi