Novoli, l’opposizione non sarà presente al Consiglio Comunale in programma oggi

0
270

ComuneNovoli (Le) – “Diritti della minoranza violati”, i consiglieri del gruppo Novoli in Comune riferiranno al Prefetto”
Violazione dei diritti della minoranza. È sulla base di questa contestazione che i consiglieri comunali Nitto, Pella e Gravili hanno deciso di non presenziare al consiglio comunale odierno decidendo di rivolgersi direttamente al Prefetto.
Tutte le deliberazioni del Consiglio Comunale odierno non sono state recapitate via email ai consiglieri di opposizione nonostante prassi ormai consolidata e apposita richiesta scritta fatta nei mesi precedenti. In una logica di efficacia, efficienza e trasparenza amministrativa, anche al fine di evitare lo sperpero di denaro pubblico, per l’acquisto di migliaia di fogli di carta da stampare spiegano i consiglieri : «Non si è trattato di una decisione presa a cuor leggero, ma tanto meditata quanto necessaria.

La violazione dei diritti della minoranza è stata gravissima in quanto la stessa, anche in considerazione del fatto che ci troviamo in una situazione di emergenza , a maggior ragione doveva e deve essere coinvolta e partecipare alle scelte del consiglio comunale. Violare una prerogativa di un consigliere comunale significa negare valore a tutti quei cittadini che hanno votato quel consigliere comunale, restando inderogabile il principio in forza del quale un sistema è tanto più democratico quanto è più elevato il grado di coinvolgimento delle minoranze nelle scelte che riguardano l’istituzione».

I tre consiglieri si rivolgeranno al Prefetto previa verifica delle violazione delle disposizioni procedimentali.