NO al Referendum, dal Comitato di centrodestra: “Eventi in tutto il territorio per mandare Renzi a casa”

0
832

NO REFERENDUMLecce“Al via l’organizzazione degli appuntamenti che si svolgeranno in Salento per l’affermazione del “NO” al referendum costituzionale proposto da Renzi. La Costituzione è patrimonio di tutti e non si cambia con il voto di un numero ristretto di parlamentari”. Così i promotori del comitato per il NO Paolo Pagliaro di Forza Italia, Pierpaolo Signore di Fratelli D’Italia, Leonardo Calo’ di Lega-Noi con Salvini.

Hanno aderito al comitato anche Silvia Pispico dell’Associazione “Presidenzialisti per il No alla Costituzione truffa”, Azzurro Popolare rappresentato da Alessandro Scolozzi, Io Sud con Giampaolo Scorrano ed il Movimento Regione Salento con Cesare Vernaleone.

“Associazioni culturali, sociali e politiche – aggiungono – che hanno deciso di scendere in campo con noi per affermare il primato della rappresentatività popolare delle istituzioni nazionali. Non ci stiamo ad un Senato senza poteri per rafforzare quelli del premier e non ci stiamo ad un Senato composto da nominati e non da eletti dai cittadini per ricoprire quel ruolo preciso. Si parte il 22 luglio da Maglie e poi ad Alessano/Leuca il 5 Agosto e poi a Copertino, Nardò, Tricase, Gallipoli, Lecce, Casarano, Galatina, Squinzano e Gallipoli e altre località più turistiche. Sono solo alcuni dei comuni della Provincia di Lecce dove organizzeremo dibattiti, convegni e iniziative con il contributo di esponenti politici nazionali e regionali, giuristi, magistrati, esperti costituzionalisti e amministrativisti, intellettuali, uomini delle istituzioni che sono per la libertà e la democrazia. Ce la metteremo tutta – concludono – l’agenda degli appuntamenti è ancora aperta: partiremo al massimo per mandare a casa un premier non eletto che vuole calpestare la Costituzione”.