Il Salento si racconta a Milano: la nuova iniziativa dell’Istituto di Cultura Salentina

0
150
La locandina dell’evento a Milano

Lecce – Nuova iniziativa per l’‘Istituto di Cultura Salentina, una delle realtà del nostro territorio ormai affermata a pieno titolo nel panorama culturale e che lo scorso 8 settembre ha festeggiato un anno di attività; questa volta in partnership con l’ARP (Associazione Regionale Pugliesi di Milano) e con il Patrocinio di Confindustria Lecce, organizza il prossimo 21 ottobre, nel prestigioso salone degli affreschi presso l’Auditorium della Società Umanitaria, in via San Barnaba a Milano, un grande evento sul tema “Cultura e Impresa: il Salento si racconta”.

Il Salento, dunque, che giunge fino in Lombardia, per raccontare di sé, per parlare di cultura e impresa, sfidando linguaggi diversi e diffidenze reciproche; ma questo, per l’Associazione presieduta dall’avv. Annalaura Giannelli, consulente aziendale ma anche brillante scrittrice, è il momento giusto per innescare un circuito virtuoso tra conoscenza, ricerca, arte, tutela dei beni e occupazione. La cultura, di cui l’Istituto si fa promotore, diventa una via maestra per parlare di “valori” e per rapportarsi con il territorio.

Lo sforzo è teso così ad operare una non facile inversione di tendenza, con l’intento di superare vecchie logiche del passato secondo cui il Salento si scopre unicamente respirandone la sua aria, sublimandosi di bellezza, profumi, sapori e tradizioni locali.

Esportare e promuovere la messapica “terra tra i due mari”, il Salento, per l’appunto, si può e, ancor di più, si può raccontarla attraverso la voce dei suoi protagonisti più autentici e veraci, gli imprenditori, ed anche dei suoi intellettuali e più fini scrittori.

Tutto ciò si concretizzerà pertanto nell’incontro di sabato 21 ottobre, prestigiosa sarà la sede ma di tutto rispetto anche il parterre di ospiti e relatori a cominciare dal Presidente ARP, Camillo De Milato. Insieme a lui, Annalaura Giannelli che, per prima, ha fortemente incoraggiato e voluto un così importante appuntamento affiancata dal Giornalista e Scrittore Agostino Picicco.

Con loro, al tavolo dei relatori, la Vice Presidente della Provincia di Lecce, Paola Mita, il Direttore Responsabile del web giornale Affari Italiani.it, Angelo Maria Perrino, il vice presidente ARP con delega alla Provincia di Lecce, Armando Pisanello, la Segretaria Generale Confcommercio Lombardia, Giovanna Mavella, il Presidente di Confindustria Lecce, Giancarlo Negro, il Presidente del Politecnico del Made in Italy, Luciano Barbetta, l’imprenditrice leccese Giorgia Marrocco, la Responsabile del Dipartimento Istruzione ICS, Emmanuela Rucco ed il Responsabile Export Culturale ICS, Valentino Tarsilla. Modererà l’evento, il direttore responsabile di Paisemiu.comAntonio Soleti.

Nel corso della serata, sarà presentato “La figlia del destino”, il secondo romanzo di Annalaura Giannelli per l’occasione, anche in veste di Scrittrice, già Premio Progresso e Cultura 2014 – Provincia di Bari e Premio Terre d’Oltremare 2016.

L’evento vedrà la partecipazione straordinaria del noto attore Mingo De Pasquale, protagonista del video inedito “La figlia del destino” per la regia di Antonio Palumbo, che sarà proiettato nel corso dell’incontro.

È un traguardo importante – dichiara l’avv. Annalaura Giannelliquello che vedrà protagonista l’Istituto di Cultura Salentina il prossimo 21 ottobre a Milano e, con lui, il nostro Salento. Voce agli imprenditori di eccellenza, quelli che il territorio lo conoscono e lo vivono per davvero, lo modificano e lo plasmano con il loro coraggio ed il loro impegno quotidiano. Vogliamo raccontare un Salento – conclude Giannelli – capace di sfide, al passo coi tempi, in connessione con il mondo. Un Salento che esporta cultura, creatività e valori e che oggi è divenuto un brand, lasciandoci alle spalle l’idea, ormai anacronistica, di un Sud lento e arretrato”.

Sempre nel corso dell’incontro verrà consegnata, da parte del Col. Mauro Arnò comandante del CE.DOC. di Milano, l’Onorificenza della Croce al Merito di Guerra alla memoria del salentino Luigi Dellomonaco, nonno del Socio ARP Col. Luigi Dellomonaco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *