Al via il nuovo anno scolastico, De Luca scrive al Commissario per la sicurezza nelle scuole novolesi

0
248

Novoli (Le) – Ci siamo, un nuovo anno scolastico è ormai alle porte e tra non molto anche le aule delle scuole di Novoli si riempiranno di alunni.

In questa occasione, l’ex Presidente del Consiglio Comunale Giovanni De Luca, oggi Presidente del Movimento per Novoli, ha indirizzato una lettera aperta al Commissario Prefettizio Paola Mauro e all’Ufficio tecnico, al fine di sincerarsi sull’esecuzione dei sopralluoghi e dei provvedimenti di messa in sicurezza degli edifici scolastici.

Una verifica che De Luca  compie ogni anno, tramite l’Ufficio Tecnico, da quando ha svolto il ruolo di Assessore alle Politiche culturali, Pubblica Istruzione e Politiche Giovanili, di capogruppo  e Presidente del Consiglio.

La missiva è stata diffusa alla stampa, questo il contenuto:

Giovanni De LucaGentile Commissario,

in qualità di Presidente del “Movimento per Novoli”, Associazione politico-culturale regolarmente registrata, sono qui a rinnovare la consueta richiesta in precedenza avanzata a tutti gli Assessori ai Lavori Pubblici susseguitisi ed inviata, per conoscenza,  al Settore Area Tecnica del Comune di Novoli per CHIEDERE se siano stati effettuati tutti i sopralluoghi tecnici in materia di prevenzione presso le nostre scuole.

In particolare chiedo se siano state effettuate le prove di carico per la tenuta dei soffitti, il controllo degli impianti antincendio, la verifica della tenuta delle luci nelle relative stanze e dei soffitti interni dove sono agganciate.

CHIEDO riscontro da parte dell’ufficio Tecnico elencando le date degli ultimi provvedimenti in materia.

Tanto per sensibilità ed attenzione da sempre manifestata nei confronti del mondo della scuola e della sicurezza sui luoghi di lavoro. Il monitoraggio da parte dell’Ufficio Tecnico sulle scuole novolesi è costante, ma un intervento scrupoloso per De Luca è fondamentale: “Ogni anno, in silenzio, ho svolto un compito di controllo sui piani sicurezza e mi sono sincerato di persona con il Dirigente Gilberto Spagnolo che fosse tutto a posto; maggiormente lo farò quest’anno per collaborare attivamente con il Commissario Prefettizio. Lo faccio da novolese e da politico attento alle esigenza prioritarie della mia Novoli”.