“Tuglie in…Festa 2016” La lunga notte della Festa Finale della sesta edizione

0
683

tuglie incontra 2016 bannerTuglie (Le) – Si conclude con una grande festa in piazza Garibaldi, a Tuglie, venerdì 22 luglio, dalle ore 20.30 fino all’alba di un nuovo giorno, la sesta edizione di “Tuglie Incontra”, il Festival Nazionale del Libro, organizzato e diretto artisticamente dal giornalista Gianpiero Pisanello.

Dopo tanti ospiti celebri (da Toni Capuozzo a Roberto Giacobbo, da Rita Dalla Chiesa a Catena Fiorello,

da Massimo Giletti a Fabio Canino, da don Antonio Mazzi a don Antonio Sciortino, da Paolo Mieli a Nabil Bey e molti altri ancora), arriva il momento di “Tuglie in…Festa”, una lunga notte che porterà nel centro storico del paese magia, luce e musica fondendosi in percorsi inestricabili e che nascono dalle suggestive movenze dei singoli artisti. Giocolieri, performer, trampolieri, bande di strada e teatro conferiscono l’ultimo tocco di colore, follia ed allegria a questo caleidoscopio di artisti, che tramandano un mestiere tanto antico quanto suggestivo.

{gallery}Gallerie/Tuglie_incontra{/gallery}

 

Non solo arte e musica, ma anche degustazioni con “Calici in Piazza”, per la prima volta le tre cantine tugliesi Calosm, Michele Calò & Figli, Vini Mottura si uniscono, intorno al piazzale antistante al mercato coperto, per accogliere i visitatori attraverso una degustazione delle principali etichette.

A dare il via alla serata, in piazza Garibaldi, l’allegra e divertente fanfara della Conturband, street band di Turi che ha solo ed unicamente l’obiettivo di coinvolgere il pubblico, circondati dalle enormi bolle di sapone di Simone Melissano e tutte le magie dell’arte di strada dei Girovaghi, compagnia di trampolieri, fachiri e clown salentini come Lilly Piccoli, Enzo Pazzo, Mr. Cocò, Monica Pepe e tanti altri ancora.

Grande festa anche sul palco, alle ore 23.30 circa, nel centro della piazza, con tutta l’energia di Antonio Castrignanò, cantante e tamburellista che presenterà lo spettacolo “Fomenta”. A salire eccezionalmente sul palco le voci di Rachele Andrioli, Ninfa Giannuzzi, Alessandra Caiulo, Enza Pagliara ed Enzo Petrachi.

La festa si chiude, come tradizione vuole, all’insegna delle marce sinfoniche del Concerto Bandistico “San Giorgio – Città di Matino” che arriverà trionfalmente in piazza, in tarda notte, per eseguire il “Bolero” di Ravel.

Per il pubblico più giovane i dj set di Malavida Diskjochey, Federico Primiceri e Mylous.

A curare gli allestimenti di piazza Garibaldi , oltre alle Luminarie De Cagna, sarà l’Associazione Culturale Barrio di Parabita. Ballerine, giocolieri, libri volanti e simpatiche creature realizzate con materiali di recupero coloreranno il centro storico di Tuglie, impreziosito per l’occasione anche dai brani più significativi della letteratura mondiale. La festa, inoltre, è organizzata in collaborazione con “Bande a Sud – Suoni tra due Mari”, mentre il partner in comunicazione è imovepuglia.tv

Per maggiori informazioni:

348/5465650 tuglieincontra@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleLa festa di Maria SS. del Pane, a Novoli, entra nel vivo
Next articleMalcore, ex Lecce, firma con il Manfredonia