MusicArte: le forme della bellezza. A Squinzano una mostra-concerto per dare il benvenuto al 2016

0
350

MuicArteSquinzano (Le) – MusicArte è il primo grande evento che il Centro Studi Athena e la Scuola di Musica Arpeggiando sono lieti di presentare per festeggiare l’inizio del 2016. “Arte, cultura e creatività” è il motto dell’Associazione di Promozione Sociale squinzanese e il segno distintivo dei progetti che il Centro Studi Athena propone a tutti coloro che credono nel valore positivo e creativo della cultura.

Con la preziosa collaborazione della Scuola di Musica Arpeggiando della prof.ssa Sabrina Liù Luciani, domenica 3 gennaio alle ore 18 si apriranno le porte della mostra-concerto organizzata dagli allievi dei corsi di Pittura Creativa e Arpa Celtica.

I promettenti giovani arpisti Giuseppe Vannicola, Marta e Gaia Zingarello introdurranno le opere dei talentuosi artisti sulle note dei popolari canti natalizi e dei brani tipici della tradizione irlandese e racconteranno la storia dell’arpa celtica tra mito e leggenda. La magia sprigionata dalla musica di questo strumento poco conosciuto, ma in grado di affascinare e sedurre anche i più piccoli, accompagnerà la presentazione dei quadri realizzati da Aurora e Federica Fatano, Giorgio Miglietta, Francesco Piccinno e Daphne Vannicola, sotto la guida dell’artista Eliana Calò.

In un’epoca in cui il tempo ha subito una distorsione e un’accelerazione deformanti, in un periodo ricco di stimoli, ma povero di attenzione, in un momento storico caratterizzato dal consumo sfrenato e spesso inconsapevole, che induce repentinamente ad appassionarsi a qualunque novità e altrettanto rapidamente ad annoiarsi e abbandonare effimeri interessi, realizzare che è possibile avvicinare anche i bambini e i ragazzi all’amore per la bellezza, al gusto della sperimentazione, alle diverse sfumature della creatività, intesa anche e soprattutto come scoperta e creazione del proprio sé, e a farne un percorso, un impegno, un motivo di crescita e di conoscenza, induce a sperare in un futuro più a misura d’uomo, in un mondo che verrà salvato dall’arte e da quella stessa bellezza che oggi vediamo splendere negli occhi dei nostri ragazzi.

Dopo il 3 gennaio, la mostra resterà aperta ogni pomeriggio dalle 15:30 alle 19:30 fino al 6 gennaio, presso la sede del Centro Studi Athena, in via Sant’Elia n. 161 a Squinzano (LE).

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleCapodanno in Piazza Sant’Oronzo con i Sud Sound System
Next articleLecce, appello dell’assessore Andrea Guido al rispetto degli animali e dell’ambiente per la vigilia di Capodanno