Lecce, un premio alle “Eccellenze del Territorio”. Protagoniste le associazioni ed imprese

0
346

I premi a Libreria Palmieri, Fond. Notte della Taranta, prof Daniele Manni, Ass. Strada Facendo, Nuova Generazione, Party Rock Salento, Tony Bonji

Premio Eccellenze del TerritorioLecce – Si è svolta lunedì scorso, presso l’Ex Conservatorio S. Anna di Lecce, la cerimonia di consegna del Premio “L’Eccellenze del Territorio”, evento promosso dall’Associazione Arcadia, un prestigioso riconoscimento destinato a tre specifiche categorie, associazioni, imprese e protagonisti, con l’obiettivo di far conoscere alla cittadinanza leccese e salentina, tutte quelle realtà imprenditoriali, associative, pubbliche e private che con il loro operato si sono contraddistinte nel sociale e nella promozione del territorio.

Giunto alla quinta edizione, anche quest’anno il Premio è stato realizzato in collaborazione con l’Ass. Salento in Progress, con il Patrocinio della Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale gestione e valorizzazione Beni Culturali, Real Casa Dobryna, della Provincia di Lecce, e della Città di Lecce.

Sono stati premiati Strada Facendo Onlus, rappresentata dalla Presidente Alessandra Lezzi, la Fondazione Notte della Taranta, rappresentata dal Vice Presidente Raffaele Gorgoni, la Libreria Palmieri rappresentata da Anna Palmieri, la Coop. Agricola Nuova Generazione, rappresentata per l’occasione da Emilio Saracino, il prof. Daniele Manni (candidato al Nobel per l’Insegnamento), il gruppo Party Rock Salento e, direttamente da Zelig Off e Italia’s Got Talent, l’artista Tony Bonji

“Siamo orgogliosi di poter continuare – ha dichiarato Valentino Zanzarella Presidente di Arcadia Leccea  promuovere, far conoscere, e far apprezzare realtà territoriali, aziende, personalità, e associazioni che hanno fatto dei loro sogni una missione di vita, e un esempio da seguire nel nostro splendido Salento”.

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous article“Se fossi nato albero”: a Trepuzzi una serata di poesia, musica e fotografia a tutela dell’ambiente
Next articleTutela dei minori, Salvatore Negro, assessore regionale al Welfare, convoca il tavolo interistituzionale