“Genitori si diventa, figli si nasce”: il 27 maggio, a Carmiano un convegno multidisciplinare organizzato da Athena Onlus

0
699

Spesso, tra bambini e genitori, si invertono le parti. I bambini, che sono degli osservatori finissimi, hanno pietà dei loro genitori e li assecondano per procurare loro una gioia. (Maria Montessori)

Convegno AthenaCarmiano (Le) –  Athena Onlus, in collaborazione con l’associazione di volontariato “Tuteliamo” di Lecce ed il patrocinio del Dipartimento di Storia, Società e Studi sull’uomo, ha organizzato il convegno multidisciplinare “Genitori si diventa, figli si nasce” che avrà luogo mercoledi 27 a partire dalle 16 presso “Giardini Scozzi” (s.p. Carmiano-Villa Convento).

Le tematiche sull’argomento in questione sono tante, per questa ragione, il convegno, verrà incentrato  su alcuni temi che toccano molto le famiglie odierne e  che verranno enucleati da esperti nel settore.

Nello specifico  il programma del convegno prevede l’intervento di varie figure professionali  impegnate sul fronte della tutela di diritti e dei bisogni dei  genitori e dei figli.

Grazia Bergamo“Un altro evento fortemente voluto dall’associazione Athena  Onlus di Carmiano – commenta Grazia Bergamo, in qualità di Presidente –  dove interverranno due  avvocati  ossia   l’avv. Maria Grazia Zecca componente del consiglio direttivo “Tuteliamo”  che  tratterà l’argomento  del conflitto tra genitori,  minori ed interessi. In seguito vi sarà l’avv. Jessica Scrascia che  tratterà su ‘Facebook e minori. I rischi da non sottovalutare’.

Tanti argomenti interessanti focalizzati in diverse angolazioni, come ancora quella di Antonio Zecca, (AGESCI,  Gruppo Scout di Carmiano) che illustrerà il metodo educativo di  Baden Powell, della Dr.ssa Selene Anna Paolo, psicologa clinica, che evidenzierà l’importanza  dell’intervento educativo degli operatori socio sanitari. Presente anche lo psichiatra del Cepsia ASL di Lecce, Gianfranco Antonucci che  si occuperà di fragilità genitoriale, disagio psichico e prevenzione del rischio sui minori.

Infine – conclude Grazia Bergamo – si discuterà il profilo socio-culturale attraverso gli interventi della Prof. Maria Mancarella (Centro studi Osservatorio Donna presso l’Università del Salento), e la Dirigente scolastica Maria Rosa Rizzo (Polo 1 di Carmiano) che metteranno a fuoco il conflitto genitoriale ed il ruolo degli insegnanti e gli educatori nelle famiglie in separazione.

Vi saranno momenti, dunque, di riflessione ed approfondimento che termineranno con un dibattito e un piccolo rinfresco.

In un’epoca dove si è abituati ad avere tutto e subito, dove i figli si confondono spesso con i genitori, perché, quest’ultimi, hanno perso quel “senso di autorità” ,molte famiglie si chiedono spesso cosa fare per recuperare il rapporto genitori e figli.

Questo convegno può senz’altro schiarire le idee a chiunque voglia cercare di migliorare le proprie dinamiche familiari o semplicemente capire quanto e come pesa il cambiamento del concetto di famiglia.