Culturista BiblioLab presenta la rassegna “Il Libro sul Cuscino”: primo ospite l’autore salentino Marco Esposito

0
238

locandina socialLecce – Venerdì 27 febbraio, alle ore 18, presso il Bazar del Dono del Formicaio, in Via Zanardelli n. 22 a Lecce, l’Associazione culturale Culturista Bibliolab inaugura la prima edizione de Il Libro sul Cuscino, ciclo di appuntamenti alla scoperta delle più interessanti realtà letterarie del Salento.
Il primo ospite sarà Marco Esposito, giovane autore salentino, che nello spazio del Bazar del Dono de Il Formicaio, dialogherà con la giornalista Federica Nastasia sul suo libro I Segreti della Scogliera, edito da Lupo Editore.

“Giuseppe Scrimieri è in preda al “blocco dello scrittore” e ricerca la sua Musa ispiratrice a Torre del Fiume, il paese del Sud dove da piccolo trascorreva le vacanze estive. Qui, in questo bigotto regno di tradizioni e finti moralismi, lo scrittore aveva ambientato il suo primo romanzo, che gli aveva permesso di diventare un autore di successo, ma anche il principale bersaglio dei flumensi che avevano letto tutti i loro segreti nelle pagine di una favola dell’orrore, con riconoscibili mostri e maniaci come personaggi principali. Ora, dopo vent’anni dall’uscita di quel romanzo, la decisione di Giuseppe di tornare a Torre del Fiume angoscia gli abitanti, che non hanno mai dimenticato le scottanti verità svelate dallo scrittore, e gli sguardi dei curiosi recatisi a Torre del Fiume per conoscere i luoghi degli orrori, così minuziosamente descritti in quel romanzo.

Molto presto, però, Giuseppe scoprirà una realtà che supera ogni immaginazione, e si renderà conto dei tanti agghiaccianti segreti nascosti ancora in quel piccolo paesino del Sud. Un horror da brivido. Una storia che si legge con il fiato sospeso e con il cuore palpitante”

In occasione del Libro sul Cuscino, il Bazar del Dono verrà trasformato in un caldo salotto. Pochissime sedie, un grande tappeto, e tanti cuscini su cui accoccolarsi ad ascoltare le parole dell’autore, gustando una tazza di thé, in un ambiente intimo ma allo stesso tempo conviviale.

Un invito speciale è rivolto a tutti gli appassionati di fotografia (e non solo di selfie!). Nel corso della serata prenderà il via il concorso fotografico Scatta il Libro, dedicato a tutti gli amanti di foto realizzate con uno smartphone. Basterà ascoltare attentamente la presentazione, lasciarsi ispirare dalle parole dell’autore, e a seguire tutti coloro i quali volessero partecipare al concorso avranno a disposizione 10 minuti a tu per tu con l’autore, per rendere più vivida un’immagine o approfondire un particolare aspetto del racconto, utile alla realizzazione dello scatto. Dal giorno dopo, partirà ufficialmente il concorso in cui verrà messa in palio una copia de I Segreti della Scogliera autografata dall’autore.

Per tutte le informazioni la mail di riferimento è culturista.bibliolab@gmail.com. Facebook: http://www.facebook.com/culturista.bibliolab. Twitter: @CulturistaBlab. Instagram: culturista.bibliolab.

{loadposition addthis}

Paisemiu è una finestra che permette al lettore di affacciarsi ogni giorno sulle notizie del Salento per sapere cosa accade intorno a noi. Un web giornale che vuole rendere partecipi i propri lettori, che vuole entrare nelle loro case e chiedere loro con quali problemi devono convivere ogni giorno, quali le ingiustizie che devono ingoiare senza che nessuno dia loro voce. A questo dovrebbe servire il “quarto potere”, a dar voce a chi non ne ha, facendo da tramite tra i cittadini e le pubbliche amministrazioni spesso poco attente alle esigenze della comunità. Auspichiamo quindi di diventare non solo il vostro punto di riferimento nell’informazione quotidiana ma, soprattutto, il megafono dei cittadini per rendere loro un vero e proprio servizio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore scrivi un commento valido!
Inserisci il tuo nome qui

Convalida il tuo commento... *

CONDIVIDI
Previous articleI Bowa al New Sounds Music Contest: la musica acustica incontra l’elettronica
Next articleMiti Moda Muse, quando il sogno della moda diventa realtà