Schianto in moto: muore a Modena Mauro Metrangolo, 55enne di Novoli

0
2834
Ph Modenatoday.it

Modena – Non ce l’ha fatta Mauro Metrangolo, 55 anni originario di Novoli, morto in seguito alle ferite riportate in un incidente stradale avvenuto a Modena nel pomeriggio di ieri.

Le ferite riportate a causa del violento impatto fra lo scooter su cui viaggiava ed una utilitaria con a bordo quattro donne, gli sono state fatali. Inutili anche i soccorsi e la corsa in ambulanza presso l’ospedale di Baggiovara, dove l’uomo è spirato.

L’incidente è avvenuto all’incrocio tra Via Ponchielli e via Pancaldi, nel noto quartiere San Lazzaro. Inequivocabile la dinamica dello scontro secondo gli agenti della Polizia Locale intervenuti sul posto e allertati da alcuni automobilisti di passaggio.

Secondo la ricostruzione dei fatti sembrerebbe che Metrangolo sia caduto rovinosamente a terra dopo un tremendo scontro con una Yaris grigia. Lo scooterista nord salentino è stato  soccorso con immediatezza e trasportato nel nosocomio emiliano in codice rosso dopo circa 10 minuti da che è avvenuto il tragico impatto tra la sua due ruote e la portiera sinistra della Toyota che intersecava il suo passaggio. Impatto purtroppo che l’uomo non è riuscito proprio ad evitare.

In un primo momento, le condizioni del 55enne novolese non erano apparse eccessivamente gravi tanto che, secondo la versione di qualche testimone, l’uomo si sarebbe anche messo in piedi e raccontato il fatto secondo la sua versione.

Una volta in ospedale però, le condizioni del professionista sarebbero peggiorate, con un quadro clinico molto compromesso, fino al drammatico epilogo che il personale medico e sanitario ha cercato di evitare non risparmiando sforzi ed energie. Fatali le gravi ferite riportate ad alcuni organi vitali interni.

Mauro Metrangolo era sposato e padre di due figli, professionista conosciuto e stimato, dirigeva uno studio tecnico.