Gallipoli, la Polizia interrompe un assembramento : in cinque all’interno di un circolo privato

0
88

Gallipoli (Le) – Nel pomeriggio, gli agenti del Commissariato di P.S. di Gallipoli hanno effettuato un controllo amministrativo finalizzato a contrastare gli assembramenti in città, per contenere il contagio da corona virus anche nella “fase 2” dell’emergenza sanitaria.

Durante il servizio, i poliziotti hanno fatto accesso ad un circolo privato ricreativo del centro gallipolino, ove all’interno sono state sorprese 5 persone tutte del posto, di cui tre con precedenti penali, intente a fumare ed giocare a carte.

Il locale, risultato peraltro completamente privo di finestre, era allestito con tavoli da gioco, biliardi ed un angolo bar per la somministrazione di alimenti e bevande.

Al titolare è stata contestata la chiusura provvisoria dell’attività di circolo ricreativo per la durata di 5 giorni.

Inoltre, lo stesso, verrà segnalato al Prefetto di Lecce per la valutazione dell’adozione della misura amministrativa accessoria della chiusura dell’attività fino a 30 giorni.

Sono in corso accertamenti per la verifica dei titoli amministrativi per il gioco e per la somministrazione di alimenti e bevande.

Tutte le persone presenti sono state sanzionate ai sensi della normativa anti-contagio per un importo di 400,00 euro ciascuno.