A Lecce, da oggi la Commissione Nazionale Antimafia L’O.S.A.P.P.: “Il Prefetto inviti anche il Comandante della Polizia Penitenziaria”

0
962

Commissione Nazionale AntimafiaLecce – Missione “speciale” per la Commissione Nazionale Antimafia, con a capo l’on.le Rosy Bindi, che da oggi e fino a mercoledì 24 sarà nel Salento, per fare il punto sulla situazione relativa alle associazioni mafiose e criminali, in genere, anche straniere. L’attività della commissione nell’area jonico-salentina fa parte di un programma di audizioni previste in tutte le direzioni distrettuali antimafia.

Questo pomeriggio, a partire dalle 16.30, gli “ospiti” venuti dai palazzi romani incontreranno il Prefetto di Lecce, insieme al Questore, ai Comandanti Provinciali dei Carabinieri e della Guardia di Finanza ed al capo centro della DIA.

Proprio in vista di questo incontro, così significativo, il Segretario Provinciale dell’O.S.A.P.P., Ruggiero D’Amato, ha indirizzato una missiva al Prefetto affinché siano convocatii vertici della Polizia Penitenziaria nella persona del Funzionario Comandante di reparto del Comando di Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Lecce, il quale conta oltre 500 uomini in uniforme e di conseguenza rappresenta il corpo più numeroso delle forze dell’Orine della Provincia”.

D’Amato chiede inoltre, in nome dell’Organizzazione Sindacale da lui rappresentata, di non limitare l’invito soltanto al Direttore della Casa Circondariale leccese, “in quanto – si legge nel comunicato – pur nel rispetto del suo ruolo e della sua persona, non può rappresentare la Polizia Penitenziaria per svariate motivazioni”.

La visita della Commissione terminerà mercoledì mattina, nella prefettura di Lecce dove, a partire dalle ore 9.15 avrà luogo la conferenza stampa conclusiva con Rosy Bindi.